Soufflè al cioccolato fondente

Il Soufflé è il dolce per eccellenza di ristoranti di un certo livello

Nella maggior parte dei casi lo si trova nella carta dessert di ristoranti che hanno la figura del Pasticcere, perché la sua preparazione viene fatta espressa, non la si può preparare in anticipo, e richiede una certa manualità e tempi di cottura abbastanza lunghi. Non prevede errori, altrimenti può essere sgradevole per il commensale aspettare nuovamente tutto quel tempo di cottura. Deve essere in perfetta sincronia con il servizio in sala, perché una volta pronto, deve essere immediatamente servito al commensale.

Questa tipologia di dolce è molto particolare, deve risultare scioglievole in bocca, soffice, che è la sua caratteristica principale. Lo si può aromatizzare con un’infinità di sapori, può essere sia dolce che salato.

La preparazione è semplice ma ci sono dei passaggi importanti che vanno rispettati, per ottenere un risultato perfetto. Nel video vedrete la preparazione e i vari passaggi. La cottura è fondamentale, ed anche il forno che si utilizza, il consiglio è quello di fare prove di cottura per determinare bene il tempo preciso di cottura.

RICETTA

85gr cioccolato fondente 70%

40gr burro

6gr cacao in polvere

1 tuorlo

35gr zucchero semolato

120gr albumi

Sciogliere il cioccolato assieme al burro, a parte miscelare senza montare il tuorlo con lo zucchero ed unire al primo composto. Poi unire il cacao in polvere setacciato, montare gli albumi e zucchero (non troppo montati) ed unirli a mano con l’aiuto di un leccapentole, in due volte alla massa preparata precedentemente. Versare subito nella cocottina unta e inzuccherata e cuocere a 200°c per circa 13/14 minuti. Fare delle prove di cottura perché ogni forno cuoce diversamente. Servire subito accompagnato da una salsa di vaniglia oppure del gelato.

No Comments

    Leave a Comment