Crescia di Pasqua salata con crosta di formaggio

Insieme alla Tradizionale Colomba, la Crescia di Pasqua è il prodotto Pasquale che si consuma durante questa festività.

E’ simile ad un panettone gastronomico, però più ricco di sapore, con l’aggiunta di pecorino grattugiato, che lo rende saporito e molto gustoso. Va consumata la Domenica di Pasqua, in abbinamento a salumi, formaggi e uova.

L’ho modificata leggermente, dandogli un tocco di modernità, con l’aggiunta di una crosta croccante salata al formaggio. Questa crescia pasquale è molto equilibrata di sapore, soffice e nello stesso tempo saporita. Volendo si può aggiungere, nell’impasto anche del pepe nero, e dei dadini di formaggio tipo Asiago.

Il consiglio è quello di prepararla il giorno prima di Pasqua, in modo da lasciarla raffreddare bene e gustarla così nel pieno del suo sapore. Conservarla da fredda, in un sacchetto alimentare ben chiuso.

Il video vi mostra la preparazione, sia della crosta salata, che della Crescia di Pasqua.

RICETTA (per uno stampo da 1kg)

Lievitino

  • 23GR LIEVITO DI BIRRA
  • 65GR LATTE FRESCO INTERO
  • 6GR ZUCCHERO SEMOLATO

Unire tutto assieme ed emulsionare al minipimer per qualche secondo, lasciare lievitare a temperatura ambiente per 30 minuti.

Impasto

  • 350GR FARINA MANITOBA
  • 3GR MALTO IN POLVERE
  • 10GR ZUCCHERO SEMOLATO
  • 200GR UOVA INTERE
  • 50GR OLIO D’OLIVA
  • 65GR BURRO MORBIDO
  • 5GR SALE
  • 180GR PECORINO GRATTUGIATO

Guardare il procedimento nel video.

Crosta salata al formaggio

  • 100GR FARINA 150W “00”
  • 85GR BURRO
  • 15GR ZUCCHERO SEMOLATO
  • 1,5GR SALE
  • 35GR FORMAGGIO GRANA GRATTUGIATO
  • 1 PIZZICO DI PEPE NERO
  • 50GR POLVERE DI MANDORLE
  • 10GR CONCENTRATO DI POMODORO

Unire il tutto ed impastare fino a formare un composto omogeneo. Stendere allo spessore di 3 mm e ricavare un disco del diametro della Crescia, congelare. Appoggiare da congelato sulla crescia, prima della cottura.

No Comments

    Leave a Comment